mercoledì 20 giugno 2018

L'importanza del feedback


Buongiorno a tutti e bentrovati nel mio blog, oggi voglio affrontare con voi un argomento poco trattato, ossia l’importanza del feedback.

feedback


Scommetto che penserete che sono impazzita ma non è affatto così, anzi.
Partiamo dall’inizio: che cosa sono i feedback???
I feedback sono dei vostri personali giudizi che potete/dovete esprimere quando acquistate un prodotto o un servizio online.

Come vedete ho scritto potete/dovete… in realtà vorrei spiegarvi l’importanza del feedback, sia dal punto di vista di un acquirente, che dal punto di vista di un venditore.

Il mercato online è moto diverso rispetto quello “rionale” o “il vostro mercato” cioè quel che riuscite a mettere in piedi grazie al passaparola di amici o conoscenti, questo perché manca la cosa principale: la conoscenza… voi non sapete chi c’è dietro aritashop o qualsiasi altro shop online e per questo (lo dico da acquirente) andrete quasi sicuramente a cercare i feedback.

Ecco… i feedback servono proprio a chi come voi deve acquistare e a chi come me deve vendere.

feedback positivo
Feedback nel mio shop

Con il vostro giudizio potete esprimere se vi siete trovati bene ad acquistare, se dall’altra parte del monitor avete trovato una persona competente e potete anche esprimere se NON vi siete trovati bene.

Questa è una cosa a cui non pensate mai vero??? Allora vi faccio riflettere su questo: avete mai fatto un acquisto online e non vi è arrivato quel che avevate richiesto???

A me è capitato con una cover per il cellulare, girovagavo per la piattaforma ebay finchè non ho trovato quella che mi piaceva: venditore Top Sellers (grazie ai feedback), tempi di consegna breve (anche questo scoperto grazie ai feedback) prezzi ragionevoli (questo è un mio pensiero).

Ho ordinato immediatamente, ma è capitato un disguido…

La cover è arrivata in un colore improponibile (fucsia)… non potete neanche immaginare la mia rabbia mista a delusione MA alla fine ho contattato il venditore, chiedendo la sostituzione… pena un feedback negativo… per lui che aveva il 100% positivo su ebay sarebbe stato un dramma.

E allora??? Mi ha inviato una seconda cover, come piace a me, ovviamente ho rilasciato un bel feedback positivo al venditore per la disponibilità nei miei confronti.

Questa è una delle mie tante esperienze e ve la racconto per farvi capire l’importanza del feedback… se il venditore non avesse avuto tutti quei mila feed positivi, non avrei mai acquistato da lui.

Quindi, prossima volta, quando acquistate un mio tutorial, o qualsiasi altra cosa, rilasciate il feedback… è importantissimo… per me, ma anche per voi!!!

A domenica, con un nuovo tutorial sempre con le diamonduo!!! 



domenica 17 giugno 2018

Tutorial con le diamonduo

E’ domenica, una domenica bestiale per me, sono infatti nel bel mezzo del trasloco e quindi non ho avuto modo di preparare il nuovo tutorial con le diamonduo.

Lo avevo detto domenica scorsa che avrei usato altro oltre le superduo e ho pensato proprio alle diamonduo.
Perché le diamonduo? Perché sono tra le più economiche e soprattutto tra le più diffuse.

Non è detto però che non avendo preparato il tutorial con le diamonduo, non posso farvi una sorta di riassunto di quelli realizzati fino ad oggi.

Con le diamonduo ho realizzato diversi progetti, le trovo adatte per i bracciali, anche se poi le ho usate principalmente per orecchini e ciondoli.

Alcuni di questi tutorial sono free, altri a pagamento…

Il primo, gratis, è il tutorial degli orecchini “Agrifoglio”, uno dei video tutorial da voi più apprezzato e ne sono veramente lieta, ancora ricordo che raffreddore avevo in quei giorni… credo si senta anche dal video.


Altro videtotutorial con le diamonduo è quello degli orecchini “Vintage”, sono più piccoli rispetto agli orecchini Agrifoglio, ma fanno comunque effetto.
tutorial con diamonduo
Orecchini Vintage

Il primissimo bracciale realizzato con le diamonduo e le brich si chiama Diamond ed è pinnatissimo su pinterest… unica nota, usate le brick e non le rulla o le Ios.
tutorial con diamonduo
Bracciale Diamond

Il tutorial con diamonduo più venduto nel mio shop etsy è invece il bracciale Denver, realizzato in vari colori e con le superduo duets... fa un figurone una volta messo al polso.
tutorial con le diamonduo
Bracciale Denver

Il ciondolo che ho realizzato con le diamonduo invece non lo nota nessuno, chissà perché… è il ciondolo “Horo”, anche se in foto vedete la versione blu e argento realizzato per uno swap con una carissima amica, Glenda.
tutorial con le diamonduo
Ciondolo Horo
Un altro “ciondolone” è questo chiamato Life, per il quale servono le semicircle, è grandissimo ve lo dico… anche questo lo trovate in vendita su etsy.
tutorial con le diamonduo
Ciondolo Life
Va bene, per oggi vi ho detto anche troppo… vi ricordo che nel mio shop esty ci sono gli sconti, il 20% su tutti i tutorial presenti… 
se avete bisogno di aiuto non esitate a contattarmi.
Happy beading
Anna Rita

martedì 12 giugno 2018

Vi presento le StormDuo

Vi sono mancata un po’ con le presentazioni delle nuove perline??? E allora oggi vi presento le StormDuo beads, una delle ultime tipologie di perline da me acquistata e provata.

Le StormDuo hanno una particolarissima forma, ricordano una “s” e hanno due fori. Sono molto “delicate” e la loro misura è circa 7*3mm… personalmente le trovo elegantissime e, vista la loro particolarissima forma, adatte a combinarsi con le altre più arrotondate, tipo le paisley duo, di cui vi ho già parlato e che ho usato proprio in uno dei primo progetti con le stormduo.

Se seguite la mia pagina facebook avrete sicuramente visto il ciondolo “Ricordo”, dove appunto le stormduo sono usate con le dropduo, le Minos e le paisley duo.

Ciondolo Ricordo
Ciondolo Ricordo

Il ciondolo Ricordo, il cui tutorial è disponibile su etsy, è stato realizzato con il rivoli Crystal Rose Gold, che trovo particolarmente adatto ad essere abbinato al nero, delle stormduo appunto.
Le stormduo Jet sono perfette, non scoloriscono e le ho trovate tutte con i forellini aperti, sembra una stupidaggine, ma io ci faccio molto caso, voi???

Orecchini Ranja
Orecchini Ranja

Il secondo progetto da me realizzato con le stormduo sono gli orecchini Ranja. Questi sono realizzati con rivoli da 12mm, dropduo, stormduo e cabochon two hole… li trovo elegantissimi, un po’ per i colori usati, ma non solo, anche perché le stormduo sono proprio particolari, insomma mi piacciono!!!

Ultimi non ultimi, perché c’è già qualcosa in cantiere, sono gli orecchini Clarissa, realizzati con le kite, le roundtrio (di cui ancora non vi ho parlato) e le stormduo appunto… anche questo tutorial è disponibile nel mio shop etsy, ma non fatevi ingannare dalla foto, c’è il trucco per far venir fuori la stella!!!

Ho ancora dei sacchetti di stormduo da usare, precisamente nella colorazione Alumium silver… chissà cosa ci farò?

Per adesso vi lascio, non prima però di avvisarvi che a partire da oggi 13/06/2018 fino al 23/06/2018, TUTTI i tutorial presenti nel mio shop etsy saranno scontati del 20%, non dovrete aggiungere codice sconto, è già tutto calcolato… mi raccomando, acquistate e fatemi vedere i vostri lavori!!!

Happy beading 
Anna Rita 

domenica 10 giugno 2018

DIY orecchini SummerTime senza rivoli


Finalmente è domenica e oggi continua la saga degli orecchini senza rivoli… questa volta con le gocce però.

orecchini senza rivoli

Gli orecchini SummerTime senza rivoli, sono realizzati con materiali semplici da reperire e cioè: superduo in due colori, perle da 4 mm e le rocailles miyuki nelle tre misure… diciamo che sono alla portata di tutti, anche a chi da poco si è avvicinato alla tecnica della tessitura di perline.

Questa volta ho realizzato il video tutorial perché voglio mostrarvi bene come realizzare l’anello centrale e le eventuali imperfezioni che si sistemano man mano che si prosegue con il lavoro.


Come ho scritto nella lista materiali, per realizzare gli orecchini SummerTime, ho usato le rocailles miyuki, sempre per il solito motivo, la precisione… anche se la finitura Galvanized non è così perfetta come molte dicono. Di cosa sto parlando, del fatto che tende a scolorire con il tempo e se guardate bene il video ve ne potrete accorgere da soli.

Altro piccolo appunto è per le superduo Gold Shine amber… sono bellissime ma si graffiano solo “guardandole” quindi le aggiungerò alla lista che sarà presto pubblicata qui nel blog, cioè quella con i nomi delle “superduo da evitare”, ringrazio le amiche che me le stanno segnalando e spero continuerete a farlo, anche nei commenti qui in basso… ve ne sono veramente grata.
Ovviamente la lista la potete scaricare e modificare.

Per quanto riguarda il video tutorial degli orecchini SummerTime, vi prego di perdonare eventuali errori, ma in questo periodo la mia testa è altrove e mi sono un po’ persa nelle spiegazioni.
Vi prometto che la prossima volta sarò più attenta…

Ahhh… a proposito di prossima volta, in settimana vi presento delle nuove perline e soprattutto torna la rubrica “Come fare per”… non la conoscete??? Basta cliccare in alto per capire di cosa parlo… ma non vi anticipo altro… anzi sì… o no, meglio di no!!!

Adesso vi lascio al tutorial con le superduo e le mega gocce... mi raccomando, voglio vedere le vostre versioni 

Happy beading 
Anna Rita 

mercoledì 6 giugno 2018

Swap, le vostre esperienze


Ve lo avevo detto che avrei ripreso il discorso ed eccomi qui parlare di swap, in particolare delle vostre esperienze.



Settimana scorsa dopo aver postato l’articolo ho pubblicato il link in diversi gruppi, chiedendovi se avete mai preso parte ad uno swap e come vi siete trovati.

Il risultato mi ha sorpreso, solo due persone hanno avute esperienze negative, anzi tre, perché ci sono anche io, ma la mia è dovuta al corriere.

Le persone che mi hanno detto che NON parteciperanno più agli swap hanno giustificato questa risposta principalmente con un’affermazione che si può sintetizzare così: mancanza di rispetto da parte dell’altra parte.
Questo perché o la propria Swappina si aspettava di più o per mancato rispetto delle date concordate insieme tra l’altro.

Ecco mi permetto di fare un appunto… se le Admin vi lasciano libere di decidere la data di spedizione, concordatela insieme e non inventate scuse dopo… come lo vuoi tu lo swap, lo vuole anche la tua swappina.

Altra cosa: lo swap è un REGALO, devi fare bella figura e soprattutto NON pretendere l’impossibile dalla persona che si trova di là dal monitor.

Detto questo passiamo ai commenti positivi… in moltissime hanno detto che rifarebbero lo swap soprattutto perché grazie ad esso sono nate delle amicizie virtuali molto forti e questa cosa mi piace tantissimo.

Altre ancora hanno detto che si sono sentite “come un bimbo il giorno di Natale”… ecco questo accade sempre anche a me… ovviamente quando i corrieri non li portano in capo al mondo, ma di questo ve ne parlerò poi.

Altra cosa che mi ha molto colpito è l’esperienza di una di voi, che ha preparato dei pezzi per realizzare un “prodotto più grande”, che è stato poi venduto e il ricavato destinato in beneficienza… voto 10 a chi ha organizzato questo swap.

Vorrei raccontarvi dei miei ultimi swap, ma non vorrei annoiarvi, così ve ne parlerò in seguito… restate connessi e preparatevi perché domenica arriva il tutorial!!!

domenica 3 giugno 2018

DIY: orecchini Konta con superduo


Buongiorno e buona domenica,

Vi avevo promesso un nuovo tutorial ed eccomi qui, ho realizzato il tutorial degli orecchini Konta, con superduo e perle da 4mm.

tutorial orecchini Konta
Orecchini Konta
Come potete notare, i materiali utilizzati sono pochissimi, unica accortezza sono le superduo in due colori… perché questo? Perché per il “modello zero” degli orecchini ho usato le superduo duets e mi piace usarle con i colori della duest stessa.

Immagino vi starete chiedendo il perché del nome, bene, ve lo racconto subito!

Dovete sapere che è la seconda volta che inizio dei progetti (orecchini) e rimango senza superduo per fare il gemello… e sono già due volte che lo scrivo nel gruppo Semplici Creazioni Community, dove giustamente Daniela mi ha detto “Ma contare prima no???” e così ho scelto il nome. Nome originalissimo no?
tutorial con superduo

Ma adesso ditemi, voi questi orecchini di che forma li vedete??? Perché ve lo chiedo???

Perché ieri tutta gasata ho scritto nel gruppo che ho realizzato degli orecchini tondi, invece mi hanno fatto notare che non sono proprio tondi, anzi…

Michela mi ha detto che sembrano "due quadrati sovrapposti"… poi ha aggiunto forma ottagonale, e bene… Michela ha ragione, di tondo c’è SOLO il centrale ed effettivamente nella versione originale si nota proprio bene, guardate voi e poi ditemi.

Credo di avervi detto abbastanza della storia degli orecchini Konta, il tutorial lo potete scaricare tranquillamente, basta cliccare sul nome. Se riscontrate problemi non esitate a contattarmi, ve lo invio via mail e la mail la uso solo per quello (così giusto per puntualizzare questa GDPR).

Adesso vi do appuntamento a mercoledì con la seconda parte dell’articolo riguardante gli swap… ho raccolto diverse testimonianze, se volete dirmi anche la vostra opinione potete contattarmi in privato alla mail neka83@hotmail.it e raccontarmi del vostro swap. Ovviamente rimarrà tutto anonimo.

Spero di vedere tante versioni degli orecchini Konta… anche perché credo proprio arriverà anche il ciondolo!! Chissà!!!
Happy beading
Anna Rita  


mercoledì 30 maggio 2018

Che cos'è lo swap???

Oggi sono qui per parlarvi di una particolare iniziativa che si svolge spesso tra creativi: lo swap.


Molto spesso trovo questa domanda, che cos’è lo swap e visto che ho partecipato a diversi, ve lo spiego qui, brevemente, o almeno provo.

cos'è lo swap


Come dice il termine stesso, lo “swap” è uno “scambio”, un “baratto”, nel nostro caso di perline o gioielli vari, gioielli ho un po’ esagerato… dei nostri cari bijoux.

Prima di parlarvi della mia esperienza, vi spiego a grandi linee come funziona uno swap.

Lo swap come detto è uno scambio, quindi senza finalità di vendita, ed è un modo divertente per conoscere altre persone.

Spesso viene stabilito un budget “massimo” del valore del vostro pacchetto (ad esempio 25€) ma questa cosa non mi piace, credo che chi partecipa ad uno swap lo deve fare proprio per la voglia di condividere qualcosa con gli altri.

Generalmente lo swap ha un tema specifico, ad esempio “Lo swap di Natale” dove può esser richiesto un oggetto tipicamente natalizio oltre ai bijoux che avete in mente. O visto il periodo, lo swap a tema mare, che se dovessi organizzarlo io, lo chiamerei “Ti regalo il mare”, è un tema più ampio perché potete inviare qualsiasi cosa ricordi il mare, anche una cartolina…

Oltre al tema specifico, gli swap in genere richiedono spedizione tracciate, per esser sicuri che tutti ricevano i pacchetti.

E ovviamente durante uno swap, avrete una swappina… ossia una persona che è a voi abbinata… spesso le admin dei gruppi facebook organizzano delle coppie, nel forum invece facevano lo swap a catena. 

Come funziona lo swap a catena??? Nello swap a catena saprete solo a chi dovrete inviare il pacchetto, ma non da chi riceverete il vostro… è più impegnativo per chi organizza ma più stimolante per chi partecipa.

Almeno per me è sempre stato così… dovete sapere che ho partecipato a tantissimi swap, nel forum loscrignodelleperle, alcuni li ho anche organizzati ed è sempre stato bellissimo… soprattutto quando lo swap è a catena.
Fino al giorno prima della consegna delle foto non conosci il nome della swappina (almeno nel forum facevamo così) senza parlare di quando arriva il postino con la raccomandata e leggi il nome di chi ti ha inviato qualcosa... beh dovete vivere l’esperienza per capire di quel che parlo!!!

Ecco mi sono dilungata troppo, ma questo argomento lo riprenderò presto, per adesso vi saluto e vi lascio perlinare!!!

Prima però ditemi, avete mai partecipato ad uno swap??? 

A domenica con il nuovo tutorial!!!
Anna Rita