Come aver cura dei bijoux

Come fare per “aver cura” dei nostri bijoux!!!


4* appuntamento con la rubrica “Come fare per”… stavolta parliamo di cosa fare e cosa non fare con i nostri adorati bijoux handmade. 
In questo caso vi parla la rappresentante, che ripete mille volte al giorno queste semplici regole!!!

Handmade
Fatto a mano

 

Iniziamo dalle cose da NON fare assolutamente… 


1) NON usare i bijoux handmade quando si pratica sport: il sudore è il numero uno dei nemici dei nostri adorati bijoux, soprattutto se usiamo catene colorate o alcune finiture di superduo e/o altre perline. 

2) NON vaporizzare il profumo e/o creme sui bijoux: indossateli solo dopo esservi fatte il trucco e messo il profumo. Le sostanze alcoliche del profumo o di alcuni cosmetici possono danneggiare irreparabilmente i nostri manufatti. 

3) NON usare i bijuox handmade quando si fanno le pulizie: anche in questo caso, ci sono sostanze altamente corrosive, alcune anche di origine vegetale (come l’acido citrico)… quindi, meglio togliersi anelli e bracciali per far si che durino a lungo. 

4) NON indossare i bijoux al mare: anche se siamo in estate e vogliamo sfoggiarli, aspettiamo la sera… la salsedine tende a corrodere (anche l’oro) 

5) NON riporre i bijoux in bagno: questa cosa vi farà sorridere, ma sappiate che il bagno è il luogo più umido della casa, i bijoux temono l’umidità, quindi meglio tenerli altrove!!! 

E’ buona regola invece: 
 
1) Pulire i bijoux dopo averli indossati: basta un panno morbido in cotone o meglio ancora in lino… in questo modo eliminiamo le tracce di sudore e non graffiamo i nostri adorati bijoux!!!
 
2) Riporre i bijoux nella propria scatolina o meglio ancora in sacchetti di tela o di velluto… in questo modo le perle e le pietre dure possono respirare!!! 
 
3) Indossare i bijoux realizzati… non lasciateli nel cassetto… è un peccato!!! 

Spero questa piccola guida vi possa aiutare, se avete suggerimenti o domande potete lasciare un commento, sarò lieta di rispondere!!! 

A presto con un’altra puntata di “come fare per”… 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *