domenica 12 agosto 2018

Scegli il lavoro che ami...

"Scegli il lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno della tua vita" Confucio

No, non sono impazzita, ma oggi vi voglio parlare di una questione che mi sta molto a cuore: il mio lavoro... 

A molti questo non sembra un lavoro, forse perché mi vedono sempre in casa (sempre è un parolone) o forse perché non mi arrabbio (credono loro) con il titolare o eventuali colleghi… ma vi assicuro che così non è.

Il lavoro che svolgo io è differente da quelli a cui si è abituati… non ho orari e non ho regole precise, però ho comunque degli obblighi da rispettare, verso chi crede in me, verso chi si fida di quel che faccio e chi apprezza i miei lavori, ma sembra che questo non riesco a farlo capire a chi in generale giudica il mio lavoro.

Il lavoro creativo, in qualsiasi forma, è comunque un lavoro… 

Un lavoro "particolare", anche a rischio se volete, un lavoro che richiede tempo, decine e decine, di prove, per far si che l'oggetto che ho in mente prenda forma... 

Non immaginate neanche quante prove si nascondono dietro un singolo pezzo, che poi magari non viene come era stato ideato, ma viene comunque fuori. 

Ovviamente può piacere o meno alla persona che lo ha richiesto, ma questo è uno dei "rischi" che si corrono quando viene pronunciata la frase "fai tu, mi fido di te

Il mio lavoro richiede attenzione, viene tutto pensato per far sì che i bijoux che acquistate abbiano la migliore resa, quindi scelgo materiali di "prima scelta", come i cristalli Swarovski o le nuove perline nei colori che ritengo migliori... e anche qui altre prove!!!

Una gran parte del mio lavoro si svolge grazie ad internet, quindi per cortesia non esclamate "ma stai sempre davanti al computer" quando entrate in casa mia, so io quel che devo fare!!!

Ma il mio lavoro non è solo rose e viole, ci sono dei momenti no, ad esempio quando il corriere si tiene il "pacco in ostaggio" o quando per una perlina non si riesce a terminare il lavoro o perchè arriva qualcuno a casa all'improvviso!!!

Ci sono poi dei momenti in cui vorrei urlare "fatemi perlinare"... e magari mi siedo senza concludere nulla... o dei momenti in cui non si arriva a fare tutto ciò che si ha nella testa... sapete cosa faccio in questi momenti??? Stacco tutto e mi metto a sentire la musica... ecco, questo è quello che sto facendo adesso... ascolto la musica e penso a Confucio e alla sua splendida frase   

"Scegli il lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno della tua vita"

Dopo questo post "sfogo" vi lascio la buona domenica e l'appuntamento a mercoledì con il tutorial dell' anello "Stress"!!! 

Anna Rita