Blog

Toho o miyuki, quali differenze ci sono???

Buongiorno a tutti e bentornati nell’angolo dei dubbi perlinosi e oggi affronto con voi uno dei più “grossi”: toho o miyuki, quali differenze ci sono???

Partiamo dalle “origini” Toho e Miyuki sono due tra i più importanti produttori di perline al mondo e tra le loro perline più diffuse ci sono sicuramente le Rocailles, che sono fondamentali per i lavori in tessitura.

Ci sono anche altre aziende che producono/vendono le rocailles, ma differiscono molto dalle toho e miyuki che sono quelle che andrò ad esaminare con voi.

Le Rocailles “più usate” nei tutorial sono principalmente in tre misure: 8/0, 11/0 e 15/0. Ovviamente ci sono altre misure, come le 10/0, ma sono meno conosciute e quindi meno usate.

Le rocailles Toho sono leggermente più bombate rispetto alle miyuki, questo effetto lo notate bene soprattutto nelle 8/0. Altra cosa che si nota ad occhio nudo, è il foro, nelle Toho è più “grande” lo scrivo tra virgolette perché è comunque relativa la grandezza.

Le rocailles Toho 11/0 sono molto usate per incastonare i rivoli, sostituendole quindi alle delica… personalmente ho usato questo metodo solo in un tutorial, I Fiori d’inverno, perché preferisco incastonare con le delica Miyuki, mi sembra il lavoro venga più pulito, ma ovviamente è solo un mio pensiero.

tutorial con toho
Fiori d’inverno

Come è un mio pensiero che le miyuki sono più precise… personalmente le trovo migliori, anche se il loro prezzo è notevolmente più alto e soprattutto la loro palette colori non è così bella come quella delle Toho…

Le Toho infatti hanno delle finiture fantastiche e molto più durature rispetto alle miyuki, che a volte perdono colore.

Toho o Miyuki?

Detto questo arrivo al nocciolo della questione: toho o miyuki, quale conviene usare? Il parere che posso darvi riguarda principalmente la vostra dimestichezza con le perline e la capacità di modificare uno schema… se siete in grado di farlo, allora acquistate le toho. Se invece siete alle prime armi, usate le miyuki.

Ma soprattutto seguite scrupolosamente i consigli di chi ha realizzato il tutorial, se ha usato le miyuki molto probabilmente con le toho non viene bene e viceversa.

Personalmente non faccio distinzioni, sono più propensa ad usare le miyuki per via della precisione, ma spesso acquisto le toho per i colori (guardate questi in foto). Se avete notato il tutorial degli Orecchini Agrifoglio, le ho usate “combinate”.

tutorial con superduo
Orecchini Agrifoglio

Questo argomento andrebbe approfondito ulteriormente, quindi vi invito a lasciarmi i vostri pareri tra i commenti, sarò lieta di integrarli all’articolo!!!

Happy beading

Anna Rita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COPYRIGHT © 2018 · Semplici Creazioni · PRIVACY & COOKIE POLICY