La creatività va condivisa?