Blog

Come usare il tricotin?

Già vi ho fatto vedere diversi lavori con questo “attrezzo”, ma non vi ho mai spiegato come si fa… così mi sono decisa, oggi vi mostro come usare il tricotin.

Come usare il tricotin?

Prima di iniziare vi dico che trovate il “tricotin a manovella” su diversi siti internet e, qualora non lo trovate con questo nome, guardate sotto il nome di “caterinetta”.
Personalmente lo ho acquistato in merceria diversi anni fa e, come potete notare dalla foto, lo ho usato tantissimo.

Il tricotin a manovella viene venduto con il suo “pesetto”, che è indispensabile per la buona riuscita del lavoro.

Altro punto molto importante è la lana… per far sì che il lavoro venga bene, scegliete un filato che si può lavorare con i ferri 3/3.5.

Per iniziare il lavoro dovrete far passare il capo del filo nel foro centrale e fare un cappietto… a questo verrà poi appeso il pesetto.

Per iniziare fate passare il filo di lana nel tricotin

Girate la manovella e fate passare il filo nel primo ago, poi “dietro” al secondo ago, e nuovamente nel terzo ago… il quarto ago non va lavorato.

In pratica lavorerete un ago sì e uno no, come mostra la foto in basso…

Lavorate un ago sì e uno no… come mostra la foto

Appena finito il primo giro, mettete il pesetto, e iniziate a lavorare, semplicemente girando la manovella.

Iniziate il lavoro girando la manovella 🙂

Il lavoro, ossia il tubolare, cresce man mano e uscirà dal foro centrale, come mostra la foto in basso. Per chiudere il lavoro vi consiglio di tagliare il filo e chiudere il tubolare usando un ago da lana.

Come potete vedere, lavorare al tricotin è estremamente facile, ma vi avviso, ad un certo punto inizia a far male il braccio.

Generalmente con il tricotin realizzo delle collane scaldacollo, più o meno eleganti, e in diverse misure, qui ve ne mostro una delle più semplici, è realizzata con 8 tubolari, 4 in rosso e 4 in nero, anche la chiusura è realizzata con un tubolare, altre collane scaldacollo sono nella mia pagina facebook.

Collana scaldacollo

Ovviamente potete usare i tubolari nei modi che preferite… anche per realizzare degli animaletti… ma ditemi, avete il tricotin a casa? Lo avete mai usato?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COPYRIGHT © 2018 · Semplici Creazioni · PRIVACY & COOKIE POLICY